Skip to content

Kazakistan

25 Maggio - 2 Giugno 2024

Kazakistan

25 Maggio - 2 Giugno 2024
9 Giorni, 2 weekend inclusi

DURATA

9 Giorni, 2 weekend inclusi
8 Persone

GRUPPO PARTECIPANTI

8 Persone
Facile

DIFFICOLTà

Facile
Riccardo Improta

MASTER

Riccardo Improta

UNA SETTIMANA PIENA IN 4X4 NEL NULLA ASSOLUTO DEL MANGYSTAU, UN’AREA GEOGRAFICA DENSA DI AUTENTICHE MERAVIGLIE PAESAGGISTICHE

 

Un’avventura in 4×4 in terra kazaka, proiettata su 9 giorni complessivi di viaggio,  aperta a fotografi di tutti i livelli emozionalmente votati al genere paesaggio, desiderosi di applicarsi in una non stop fotografica senza orari né limiti,  interessati ad approfondire la tecnica ed espandere la creatività, disponibili a mettersi in discussione e, soprattutto, alla ricerca di definire meglio la propria identità fotografica. L’itinerario, accuratamente studiato e verificato sul posto,  abbraccerà i migliori contesti paesaggistici della regione del Mangystau, che verranno vissuti con una funzionale permanenza nei luoghi, pernottando in tenda direttamente nel clou delle aree di scatto prescelte. Questo aspetto, oltre a consentire una maggiore variabilità dei momenti di approccio, darà modo di facilitare la connessione con il paesaggio al variare delle congiunture temporali e della sensibilità soggettiva di ognuno dei partecipanti. Un laboratorio di fotografia landscape h24, uno “slow-workshop” dal sapore fortemente esperienziale, che richiede un pò di spirito di adattamento, ma dove nulla è lasciato al caso ed il supporto, in tutti i suoi aspetti, è costante ed estremamente qualitativo. Le principali aree di scatto annovereranno Airakty Valley (la valle dei castelli), Jylshy Canyon, il lago salato di Tuzbair, la Valle di Bozhira, altopiano di Ustyurt, Botky, Kyzylkup più altri significativi spunti fotografici rintracciati nel corso della spedizione. Tutti gli scenari elencati riassumono efficacemente e con grande spontaneità l’essenza del Mangystau: una terra brulla, bianca calcarea, segnata con vigore dalla forza degli elementi, libera e sola,  scarna ed austera,  capace di incantare e sgomentare al tempo stesso; una delle migliori interpretazioni del Sublime che questo Mondo ci concede.

_DSC2013 bL
_DSC2092_bl

IL KAZAKISTAN

Il Kazakistan, nono paese al mondo per estensione territoriale nonché il più grande tra quelli  privi di accesso al mare, incastonato al centro del continente eurasiatico, si identifica in gran parte con gli spazi sconfinati delle steppe continentali, habitat selvaggi e poco ospitali dove un popolo nomade e fiero (kazakh, dal turco-persiano, ovvero libero, vagabondo) ha imparato ad accordarsi mirabilmente con la Natura, facendo del cielo il proprio tetto e della iurta la propria dimora.   Nella sua porzione sud-occidentale, dal mar Caspio al lago di Aral, si estende la regione del Mangystau, un’inverosimile area desertica toccata dalla depressione caspica, grande quasi quanto il nord Italia e con una densità abitativa tendenzialmente pari a zero. La morfologia del suo territorio, nell’assordante silenzio che la pervade, è figlia del prosciugamento dell’ antico oceano Tetide e degli assestamenti che si sono succeduti nelle successive ere geologiche:  profonde depressioni, canyon, laghi salati, immensi promontori, gigantesche  lame di roccia disseminate nel nulla; non un albero, non un fiume, non un uomo.  Il  Mangystau è, al di là della descrizione dei suoi scenari  surreali e mozzafiato,  definibile da un fotografo landscape come un incessante susseguirsi di stati d’animo, un palcoscenico naturalistico di cui si perdono continuamente le reali dimensioni, dove materia, forme e colori sono differenti da ogni memoria di shooting, dove quel che mai avresti pensato potesse esistere davvero te lo ritrovi dietro la prossima curva, dove il tempo fluisce ad un ritmo diverso. Una nuova spedizione, così come altre che abbiamo realizzato nelle highlands islandesi, nelle aree remote della Death Valley, nel deserto del Namib:  un’avventura in 4×4 completamente en plein air, costantemente a contatto con la Natura, con pernottamenti in tenda e iurta nelle aree oggetto delle sessioni di scatto e  un supporto logistico locale appassionato, competente ed impeccabile in tutti i servizi offerti. Un’ altra parte di mondo che si offre, nobile ed essenziale, ai nostri sensi; uno di quegli Altrove da cui si torna con nuove consapevolezze e con un buon bagaglio di immagini entusiasmanti.

_DSC2157_BRO

I PUNTI FORZA DI QUESTA SPEDIZIONE SLPW

⦿ INTENSA: 7 giorni in 4×4 solcando gli spazi sconfinati del Mangystau, costantemente a contatto con la natura, con pernottamenti in tenda dentro le aree di interesse e con occasioni di shooting praticamente h24. Una totale full immersion.

⦿ CONCRETA: un’entusiasmante esperienza fotografica sul campo con veri professionisti del settore, fotografi di comprovato spessore, competenti nel divulgare e con consolidata esperienza in realtà accademiche italiane e straniere. Niente fuffa, tutto vero.

⦿ COINVOLGENTE: le modalità di approccio al paesaggio, gli scenari prescelti ed i ritmi dettati unicamente dal valorizzare i migliori momenti di luce sono studiati con attenzione per generare in ogni partecipante un imprescindibile picco di coinvolgimento emotivo, la base solida su cui impiantare l’esprimersi per immagini.

⦿ AGGREGATIVA: il piacere di condividere un’esperienza fotografica e di vita con persone che condividono la nostra stessa passione e con le quali, come spesso accade, si instaura un rapporto di sincero confronto e di amicizia.

⦿ RIVELATRICE: un percorso di approfondimento fotografico che mira, oltre al vivere l’incanto dei luoghi fotografati, al rivelarsi delle singole attitudini di ogni partecipante, al porre le condizioni per farne affiorare spontaneamente l’identità di autore fotografico .

⦿ RIGENERATIVA: dimenticare il tempo,  sperimentare spazi nuovi, apprezzare intimamente il silenzio, trovare soddisfazione nelle scoperte fatte e nelle fotografie scattate, lasciarsi andare al piacere del condividere  in compagnia, gustare sapori nuovi, conoscere una cultura diversa; in due parole, lasciar fluire il più profondo e libero sé.

UN APPUNTAMENTO IMMANCABILE
PARTECIPA, é PIù DI QUANTO TI ASPETTI!

RICHIEDI INFORMAZIONI

Attenzione! Compila correttamente tutti i campi del form!
Ti invieremo quanto prima una brochure informativa del workshop.

RICHIEDI INFORMAZIONI

Attenzione! Compila correttamente tutti i campi del form!
Ti invieremo quanto prima una brochure informativa del workshop.